Lizzano

Lanciò acido contro donna: arrestato

I carabinieri di Massafra hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari a un 58enne del posto ritenuto responsabile di tentate lesioni personali gravissime. Il 16 novembre 2017, l'uomo, dopo aver bussato alla porta di un'abitazione di Massafra e aver notato che una donna aveva aperto la persiana per vedere chi fosse, avrebbe lanciato dell'acido muriatico contenuto in una bottiglia, colpendola al viso. La donna riportò ustioni di primo grado. L'attività investigativa ha permesso di ricondurre l'accaduto a un desiderio di vendetta che l'aggressore nutriva dei confronti della famiglia della donna, legato a una vicenda giudiziaria di natura civilistica, correlata a una compravendita di un immobile, mai concretizzata, in cui la famiglia di quest'ultimo era stata condannata, dal Giudice Civile, a un risarcimento danni. Il presunto aggressore è stato identificato grazie alla testimonianza della vittima e alle riprese di alcune telecamere di videosorveglianza della zona.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie